Accesso Intraosseo

Accesso Intraosseo

5.00

Anteprima:

È indicato posizionare un ago intraosseo dopo due tentativi falliti di incannulamento di una vena periferica, nelle seguenti condizioni:

  1. Emergenza (es. arresto cardiaco)
  2. Instabilità  emodinamica (es. shock, politrauma, insufficienza respiratoria grave, stato di male epilettico, necessità immediata di somministrare antidoti, rapido deterioramento delle condizioni neurologiche con GCS <9)
  3. Pazienti obesi o tossicodipendenti nei quali sia impossibile reperire un accesso venoso periferico e sia necessario somministrare farmaci.
Categoria: Product ID: 3977

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Accesso Intraosseo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *