IL SOCCORSO IN AMBIENTE SPORTIVO

IL SOCCORSO IN AMBIENTE SPORTIVO

Il corso di formazione SOCCORSO SPORTIVO ha l’obiettivo di formare, informare ed addestrare gli addetti all’intervento di primo soccorso e BLSD per Società Sportive in maniera efficace ed esauriente,  trasferendo loro le conoscenze di natura teorico- pratica, al fine di evitare conseguenze peggiori negli incidenti sportivi e di altra natura,  prevenendo ulteriori  danni invalidanti all’infortunato. Nel maxidecreto sulla Sanità del 13 settembre 2012, predisposto dal ministro Renato Balduzzi e approvato dal Consiglio dei ministri il 10 novembre 2012,  è stata prevista la dotazione di un defibrillatore a tutela degli utenti di società sportive, piscine, circoli, scuole di danza con obbligo di formazione alle tecniche del primo soccorso. Il corso si avvale di un approccio pratico, che sintetizza le procedure più adeguate e quelle di primo intervento atte  a mantenere attive le funzioni vitali dell’infortunato, in attesa dell’arrivo dei sanitari o del servizio di emergenza 112/118; l’addestramento pratico si svolge facendo fare al discente le manovre di primo soccorso su un manichino, simulando una vera emergenza, il tutto sotto la supervisione di un istruttore. Successivamente alla prova pratica di simulazione, viene illustrato con video proiezione la sequenza operativa delle manovre di B.L.S. (Basic Life Support ) funzione vitale di base. Nella seconda sessione, viene illustrato con video proiezione la sequenza operativa delle manovre di B.L.S.D ( Basic Life Support and Defibrillation) funzione vitale di base e defibrillazione precoce e delle manovre di disostruzione delle vie aeree superiori, in caso di soffocamento. Quest’ultima parte prevede l’addestramento pratico alle manovre di B.L.S.D e alla disostruzione delle vie aeree superiori (manovra di Heimlich), anche in questo caso con l’ausilio di un manichino interattivo; una parte del corso è dedicata alla discussione nonché ad un confronto tra docente e discenti, per chiarire eventuali dubbi. Il corso prevede poi un test di valutazione finale,  con domande a risposta multipla, atta alla verifica dell’apprendimento del discente.