Una bella notizia che ci arriva da Taranto!

Un ragazzo 17enne, mentre aveva iniziato una corsa di riscaldamento durante l’ora di educazione fisica presso la scuola Liss Paciotti, cade a terra in aresto cardiaco.

Subito i compagni spaventati chiamano il professore che corra dal ragazzo a terra e una volta valutato che non si muove e che non respirava più, fa chiamare il 118 e inizia immediatamente il massaggio cardiaco.

Il professore continua per 9 minuti il massaggio cardiaco prima dell’arrivo dell’ambulanza e dell’automedica, che continuano con il soccorso avanzato.
Dopo aver scaricato con il Defibrillatore e stabilizzato il ragazzo, hanno poi provveduto al trasporto in ospedale in codice rosso!

Mario Balzanelli direttore della Centrale Operativa 118 di Taranto ha commentato:
“L’insegnamento del Primo Soccorso nella scuola salva la vita. Quello che è accaduto a Taranto è di straordinaria importanza perché ci da ragione: imparare a scuola il Primo Soccorso significa ridurre le morti evitabili”

La CSE si unisce a questo appelle e come sempre continuano i nostri progetti per operare nelle scuole, per formare docenti ed alunni sulle manovre salva vita!

Aiutaci a diffondere la cultura del Primo Soccorso! Aiutaci a salvare Vite!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *